13.12.05 ore 21.31

È stato uno dei momenti peggiori della mia pur sempre giovane vita. Ieri sera alle 21.31 il mio computer portatile, compagno di tante battaglie, aveva deciso di abbandonarmi senza nessun preavviso; proprio come una donna che con la consueta decisione comunica al proprio compagno di non volerlo più vedere.
Ho schiacciato più volte il tasto on/off ma niente. Nessun segno di vita. Non vedrò più quella sequenza sterminata di 0 e 1 che se uno ci pensa diventa pazzo, soprattutto perché capisce di vivere sotto ricatto e di averne più bisogno dell'aria. Quella scatola è troppo importante e come al solito te ne accorgi quando viene a mancare (nella maggioranza dei casi non viene proprio a mancare è solo più felice con qualcun altro).
Mi sono sentito solo. Non potevo parlarne con amici e parenti. Ho tenuto dentro tutto il dolore cercando di soffocarlo. Un inferno durato una manciata di minuti del tutto interminabili. Ho sudato freddo anche perché, nonostante il Natale, non ho intenzione di sborsare una cifra sempre troppo alta per trovarne un altro.
Ma a Natale non dovremmo essere tutti più buoni? Come ha potuto lasciarmi così? E adesso come faccio a vivere senza? Come lavoro? Come ascolto la musica? Come guardo i porno e soprattutto come scrivo le mie robe per il blog?
Memore di tante lezioni di vita, di informatica e di elettrotecnica ho pensato bene di lasciarlo in disparte, solo, a riprendersi i propri spazi, la sua libertà. Che insegua pure i suoi sogni io non sarò un ostacolo.
Sono rientrato nella sua vita nel momento opportuno, l'ho toccato nei punti giusti e come per incanto è tornato da me, come se nulla fosse successo.
Che culo.

14 commenti:

".. e adesso come faccio a vivere senza?" ...

Ma è una macchina.. !!

E poi non capisco: perchè non potevi parlarne con amici o parenti? magari uno o una di loro ti avrebbe detto: "non importa .. un abbraccio io te lo posso donare.. un pc no!" e forse non ti saresti sentito così "solo".

Capisco la modernità... al giorno d'oggi fa parte del nostro quotidiano è vero ... (ad esempio senza queste macchine infernali non ci saremmo conosciuti, riconosco anche questo..)
.. ma che diventi una questione di "vita" .... non so.

Nonostante la mia "giovane" età .. credo che ci siano cose ben peggiori..

sì lo so, sono polemica in questo periodo ... ma che ci devo fa'..!?
:-)


Un inchino,
Simo

Figurati simo fai bene ad essere polemica. In realtà la cosa è più surreale di quel che sembra. Purtroppo le mie abilità sono limitate ed è venuto fuori un mezzo papocchio. Ho forzato un po' la mano, volontariamente. Il computer mi serve ma non ne faccio un dramma. Ho cercato di tracciare una velato parallelismo tra le storie d'amore che finisco e un pc che se ne va (ogni volta che leggi la parola pc pensa ad una persona che non c'è più). Ovviamente le persone sono più importanti, ma non volevo farlo capire in modo evidente.
:-)

Perdona la mia ulteriore polemica ...

Ma forse far capire invece in modo evidente che le persone sono più importanti ... ogni tanto non sarebbe male!!
E magari le storie d'amore inizierebbero a "funzionare".. o si "riavviano" (giusto per stare in tema di parallelismo )
;-)

Tutto ciò mi fa venire in mente quando scaricavamo il porno con i modem da 9,6... Che tempi!

Che ti serva di lezione, so che sono cattiva ma mi conosci e sai che non mi importa nulla! Quello era un preavviso da parte del tuo pc, ti voleva dire "o mi consideri e non mi dai ogni volta per scontato, o io ti mollo"... Impariamo a accorgerci di chi o cosa ci circonda perché una volta persi non servirà a nulla piangerci sopra...Baci sparsi

Nina io ci provo a dargli le attenzioni che si merita, ma è come se mi dicesse: "Non sono quelle che voglio e/o non sono mai abbastanza". Che faccio?

Basta essere sinceri..Non dire a lui che vuole solo le tue attenzioni che non sono il tipo per una relazione sentimentale con altre macchine, intanto fai gli occhi dolci a un altro PC...Sii sincero con te stesso e con il "tuo pc" otterresti molto di più sicuramente!Non ricordarti che esiste solo quando non vedi l'altro pc;)
Bacio innevato...

P.S.
Lo so che sono polemica ma é l'avvicinarsi del compleanno che mi rende + sensibile al bene del PC...

Nina non dirmi che compi 33 anni..il 24 dicembre? Sarebbe impossibile trovare un regalo adatto. TANTE ANGURIE!!!!!
:-)

mah un consiglio, se conosci qualcuno che compie i 33 anni al 24 dicembre... un regalino dolce dolce sarebbe una bella crocifissione...la croce logicamente inclusa.. in mogano.. sai fa tanto chic;)
E poi aho come ti permetti io e 33 anni???? mica sono matusalemme quanto te... saranno 31 domenica questa (d'ora in anzi ne dichiaro 25 che te pare?)
E poi per le angurie non fa freddino? qui ci sta la neve azzz 10cm non riesco a uscire dal posteggio il passeggino eheheh
Banane

Nina mica mi dici il giorno in cui compi gli anni eh? Fai bene a dichiararne 25 sei splendida e a nessuno verrebbero dei dubbi. Chissà come si divertiranno i tuoi tre gioielli con tutta quella neve...Butta il passeggino e falli divertire! Qui a Bellinzona ancora niente ma fa un gran freddo speriamo che rimanga solo dalla vostra parte. Qui ci vuole il sole. Auguri ancora (per il compleanno e per le feste). Ah, Nina dalle tue parti quando aprite i regali il 24 sera o il 25 mattina? Baci

tesoro imparare a leggere no eh... ti ho detto DOMENICAAAAAAAAAAAAA.. E poi certo che li lascio giocare con la neve ma poi te mi vieni a casa a ripulire il macello??Oggi ho passato il pavimento 3 volte mannaggiaaaaaaaaaa

ah e i regali dalle mie parti si aprono il 24.Sempre che non vengano sgamati dai figli del commissario Columbo.
Quest'anno sono stati infrascati nella cantina del vicino..però non dirlo a nessuno...psssssssss;)

...vorrà dire che comincerò la colletta per l'acquisto di un PC nuovo...sei fortunato che si avvicina Natale. Niente regali, solo soldi grazie.
Sister

Stavo quasi per fare una richiesta formale al Gesuba e invece...il vecchio pc è ritornato quello di sempre!

Posta un commento