Alioscia

C’è Elena che è una mia amica con cui io ci parlo bene, anche se non la conosco di persona. Allora l’altro giorno io ci stavo parlando, con questa mia amica, solo che lei non riusciva a sentirmi per via che Aliaksei teneva il volume della televisione troppo alto. Aliaksei, se non lo sapete, è un bambino bielorusso che lei d’estate ospita con gran piacere e anche lui cià un gran piacere venire da lei, che si sta un gran bene in Romagna. Loro, io ancora non ho capito che lingua parlano per capirsi, ma quant’è vero che mi chiamo Matteo loro si capiscono benissimo. Allora sempre per via del volume troppo alto, che a lui i cartoni ci piacciono a volume alto, lei gli fa Alioscia per piacere abbassa un po’ il volume che sono al telefono e lui che capisce da dio ha subito abbassato il volume. Allora io, sentire il nome Alioscia, mi è venuto subito il sorriso, che è partita subito l’associazione mentale coi Fratelli Karamazov. Poi, preso da questa felicità improvvisa le ho chiesto come mai lo aveva chiamato così. Lei mi ha risposto che in Russia Alioscia è un diminutivo di Aliaksei e io di primo impatto ero troppo felice ché avevo imparato una cosa nuova e che poi, dentro di me, avevo pure confermato l’idea che i russi son ben intelligenti e han pure dei nomi bellissimi.
Io solo poi adesso ciò ‘sto pensiero che mi gira per la testa, che non so più quanto siano davvero intelligenti, i russi, che a me, Alioscia, non sembra mica un diminutivo.

technorati tags: , , , ,

13 commenti:

sicuro che sia un diminutivo e no un vezzeggiativo? così mi sembrava di ricordare, sempre merito dei Karamazov..Sta sera cmnque chiedo alla mia coinquilina che ha fatto russo!(e se poi ti interessa ti faccio sapere ;))

Io voglio farti notare che è la lingua russa ad essere meravigliosa... ci sono certi suoni che sono delicati e fantastici...

:))))))))))
te lo dicevo al telefono.. è come Michail che diventa Micha (leggesi miscia), così Aliaksei è Aliosha.. forse è un vezzeggiativo.. non lo so.. comunque lo usano con piccoli è grandi.
Oh, mi sono un po' emozionata (e a dire il vero all'inizio m'è preso un colpo.. ho pensato "oddio che ha scritto adesso??" :P)

@ realista sognatrice sul vezzeggiativo e/o diminutivo c'è molta confusione, la tua amica, solo se è laureata in russo, può dirci la VERITA'.


@ Morgan anche secondo me è meravigliosa, solo io se la leggo non ci capisco nulla.


@ Elena ci stava male, col suono, scrivere che ci siam sentiti via skype.

Ne ho scoperto un altro.. Natalia che diventa Natasha.

beh, io da micol, divento micolina.

però x me è difficile come lingua da imparare...!!!comunque che bella cosa che fa la tua amica di ospitare il bambino...!!!!

il verdetto è "diminutivo vezzeggiativo"...così almeno dicono grammatica e dizionario della coinquilina ;)

ma siccome capisce tutto l'elena puo chiederlo a aliosha così che dormiamo bene tutti dopo?
anarcoecc

certo che alla fine non si scappa.
i blogger sono una famigghia vera e propria.
non so come sono arrivata qua, nè come farò a ritornarci, ma elena la conosco pure io :-)
ho capito che si tratta proprio di elenasenzaggettivi dal nome Aliaksei!
ciao
SoY

non è un diminutivo nemmeno secondo me

Buldra.

che vuol dire Alioscia

Posta un commento